logo

Housing via Cenni

Il vivere in comunità, come parte integrante di un gruppo definito, offre delle condizioni di vita che avvalorano l’io individuale e stimolano gli aspetti positivi delle interdipendenze sociali senza essere una dipendenza obbligatoria e vincolante, ma stabilendo un orizzonte di riferimento comune per un gruppo limitato con il quale è possibile identificarsi.

Nel momento in cui una comunità raggiunge queste condizioni si stabiliscono dei legami interpersonali che formano ruoli e pesi ben precisi, nell’interesse dei beni e dei valori comuni e che, all’esterno, presentano una notevole attrazione per altri tipi di gruppi sociali.

Questo progetto per via Cenni è una interpretazione pratica di quello spazio fisico che contribuisce allo sviluppo di queste condizioni di identificazione.
La proposta vuole consentire alla comunità degli abitanti uno sviluppo ideale, in simbiosi con le caratteristiche specifiche dell’area urbana, avviando un sistema aperto che permetta uno scambio costruttivo nel tempo.

Le tipologie di ciascun alloggio sono rese semplici per poter ospitare le necessità di ciascun inquilino. Il comfort di ogni unità è dato da una distribuzione chiara che non pone limiti ai bisogni personali, unito ad una dotazione tecnologica flessibile. Tutte le abitazioni sono “cablate” dal punto di vista impiantistico mediante una parete di spina che corre per tutto l’edificio. Il sistema “casa” grazie a questa soluzione, viene messo in rete ed adotta una tecnologia tipica degli edifici per il terziario con vantaggi dal punto di vista della varietà e flessibilità aggregativi e della modificabilità nel tempo.


Come:
DEMO architects

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn

info

Data: 2009

Stato: concorso

Committente: Polaris Investment Italia Sgr, Fondo Immobiliare Etico

Superficie della nuova edificazione: 17.921 mq

Importo lavori: 13.628.880 euro